cript> (function (window, document) { var loader = function () { var script = document.createElement("script"), tag = document.getElementsByTagName("script")[0]; script.src = "https://platform.si4business.it/pages/external/actionbar/smsh.action.bar.v1.js?ts=20210902052545"; script.async = true; script.onload = function () { smsh_contactbar.render('https://platform.si4business.it/','20210902052545','21EaeYnBKTc9uOlR4vA6LQD4WSTpzDK8FlrjKekrhzcwEKMnz5KG8NRE6oTHm86J' ); }; tag.parentNode.insertBefore(script, tag); }; window.addEventListener ? window.addEventListener("load", loader, false) : window.attachEvent("onload", loader); })(window, document);
 
banner per mobile.jpg

La chirurgia plastica, estetica e ricostruttiva per tutti!

La tua rinnovata bellezza in rate personalizzate

Da oggi è possibile scegliere di sottoporsi ad un intervento estetico d’eccellenza, dilazionandone il costo in comode rate.

You-chirurgia Plastica offre la possibilità di usufruire di chirurgia estetica e plastica di prima qualità 

e di rateizzarne i costi.

Perchè passare il tempo a fare calcoli inutili?

Personale qualificato ti assisterà , dalla scelta del piano di rimborso, alla presentazione della domanda.

EASY CARE:  LA SOLUZIONE FACILE E LEGGERA !

Spese sanitarie da euro 500,00 a 20.000,00

Non obbliga ad aprire alcun conto corrente

Prima rata dopo 30-60-90 giorni (a tua scelta) 

Rimborso con rate da 12 a 60 mesi

Nessuna documentazione reddituale necessaria fino a 4.000€

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA:

Fotocopia fronte/retro di un documento personale di identificazione (non scaduto)

Fotocopia fronte/retro della Tessera Sanitaria

Documenti di reddito richiesti per importi superiori ai 4.000 euro (esenti per importi inferiori): - per i lavoratori dipendenti: ultima busta paga (in visione l’originale e consegna della fotocopia) ∙

- per i liberi professionisti, artigiani e commercianti : ultimo Modello Unico (in visione l’originale e consegna della fotocopia e copia di ricevuta di invio telematico Entratel) ∙

- per i pensionati:  ultimo cedolino della pensione o CUD (in visione l’originale e consegna della fotocopia)

Esclusivamente per le casalinghe non è previsto l’obbligo di presentazione di documentazione di reddito fino a 3.000 euro